Vela
» Scuola vela
» Agonistica derive
» Altura
» Regata con NOI!
Pesca
» Bolentino
» Traina costiera
» Drifting
» Traina d'altura
» Canna da riva
» La sfida
Il nostro circolo
I servizi
Le tariffe
Lo statuto
Il direttivo
Dove siamo
Archivio News
News EVENTI
News VELA D'ALTURA
News PATENTI NAUTICHE
News VELA
News PESCA
News OFF-SHORE
News SUBACQUEA
Comunicazioni ai soci
Photogallery
Circolo Nautico
Sanbenedettese

Tel. 0735.584255
Tel. 348.4288160
Tel. (Orm.) 366.8032424
Fax 0735.594675
Canale VHF 13
info@circolonautico.info

Bar/Ristorante
Tel. 0735.592163

Capitaneria di porto
Tel. 0735.586711

Regolamento per gli atleti della squadra agonistica

Regolamento per gli atleti della squadra agonistica del C.N.S. PDF Stampa E-mail 1. Il presente regolamento è rivolto agli atleti della squadra agonistica del CNS e ai loro genitori, se minorenni.

Sono atleti della squadra agonistica del CNS i ragazzi che ne facciano richiesta e inclusi nella lista di composizione della squadra agonistica . Tale lista , affissa alla bacheca della sez. vela del CNS all'inizio di ogni anno solare , viene aggiornata ogni qual volta si renda necessario su iniziativa del direttore sportivo , sentiti gli istruttori , e informato il Consiglio Direttivo del CNS .

2. Gli atleti della squadra agonistica del CNS sono tenuti al rispetto del presente regolamento oltre che dello statuto del CNS

Sono altresì tenuti al pagamento della quota annua di adesione, e a partecipare alle manifestazioni di promozione del CNS , alle iniziative pubblicitarie e agli appuntamenti istituzionali del CNS.

Gli atleti devono avere cura della divisa ed indossarla quando gli sia richiesta dall'istruttore e comunque in occasione delle premiazioni delle regate e degli appuntamenti di cui sopra.

3. Gli atleti accedono alla sezione vela negli orari di allenamento affissi in bacheca sotto la responsabilità dell'istruttore incaricato. Al di fuori di detti orari il CNS non risponde della sorveglianza degli atleti .

Nel caso di differimento o annullamento di un allenamento per condizioni meteo avverse o per causa di forza maggiore l'istruttore provvederà ad informare telefonicamente gli atleti non più tardi di trenta minuti prima dell'inizio dell'allenamento stesso. Diversamente gli allenamenti si intendono sempre confermati e gli atleti sono tenuti a parteciparvi con puntualità ed assiduità.

E' fatto divieto in ogni caso agli atleti di accedere alla sezione vela se non in presenza del nostromo o di un istruttore. Altresì gli atleti non possono scendere in mare se non accompagnati da un istruttore o autorizzati dallo stesso .

Durante la stagione estiva la presenza degli atleti nella sezione vela al di fuori degli orari di allenamento non deve interferire in alcun modo con le attività di scuola vela e deve essere improntata allo spirito di collaborazione .

4. I genitori degli atleti , soci del CNS , possono accedere alla sezione vela , ad esclusione degli spazi in cui si svolgono le lezioni , purché non interferiscano in alcun modo con lo svolgimento dell'attività ; i genitori non soci devono altresì essere autorizzati dal direttore sportivo.

5. Gli atleti devono essere dotati di attrezzatura ed abbigliamento personali idonei all'attività .

Al fine di garantire una ragionevole omogeneità e una migliore gestione delle risorse degli atleti l'attrezzatura e l'abbigliamento tecnici di proprietà degli atleti e la loro manutenzione devono essere approvati dall'istruttore.

6. L'attrezzatura personale degli atleti deve essere riposta in modo ordinato e pulito negli spazi ad essa attribuiti . Il CNS in nessun caso è responsabile per furti , danni o manomissioni che si dovessero verificare all'interno della sezione vela o dei mezzi del CNS .

7. Il personale del CNS non è tenuto a provvedere alla riparazione delle imbarcazioni degli atleti ; in ogni caso eventuali riparazioni saranno a carico degli atleti stessi .

8. L'abbigliamento degli atleti ed ogni altro effetto personale non devono rimanere all'interno della sezione vela dopo la fine degli allenamenti o delle trasferte ad eccezione dei giubbetti salvagente , delle cinture da trapezio e degli stivaletti che possono rimanere negli spogliatoi purché in modo ordinato e pulito ; in ogni caso il CNS declina ogni responsabilità nel caso di furti , danni o manomissioni . Gli oggetti e i vestiti smarriti o dimenticati verranno ammucchiati senza formalità e smaltiti dopo trenta giorni dal ritrovamento .

9. Gli atleti devono utilizzare gli spazi e le aule della sezione vela con rispetto dell'ordine e della pulizia che in essi viene garantita.

10. Gli atleti della squadra agonistica sono necessariamente tesserati alla FIV dal CNS.

11. Gli atleti partecipano alle regate programmate dal CNS . La partecipazione a regate diverse deve essere approvata dal direttore sportivo .

12. Partecipano alle regate gli atleti elencati nella convocazione che verrà esposta non più tardi di due settimane prima della manifestazione.

13. Durante le trasferte gli atleti e le loro attrezzature sono presi in carico dall'istruttore dal momento della partenza dalla sezione vela a quello del rientro . Durante le trasferte gli atleti devono tenere un' atteggiamento corretto sotto il profilo del comportamento , dell'ordine e dell'igiene personale . Il CNS declina ogni responsabilità per danni o smarrimenti causati o subiti dagli atleti in conseguenza del mancato rispetto di queste regole.

14. La collaborazione e l'assistenza dei genitori è gradita purché concordata con l'istruttore responsabile e comunque rivolta nell'interesse di tutta la squadra.

15. Per le trasferte il CNS provvede alle spese riguardanti l'istruttore , il gommone e il pulmino ad esclusione del gasolio per il pulmino che verrà diviso tra gli atleti. Ogni altra spesa è a carico degli atleti.

Il preventivo indicativo di spesa verrà affisso in bacheca una settimana prima della trasferta .

Tale cifra dovrà essere consegnata all'istruttore prima della partenza. L'istruttore fornirà alla fine della trasferta il resoconto di spesa per ogni atleta e il relativo saldo.

Durante le trasferte le spese verranno , salvo situazioni di spesa eccezionali , imputate in ugual misura a tutti gli atleti .

Durante le trasferte l'istruttore provvede a tutte le esigenze significative degli atleti ; si raccomanda pertanto ai genitori degli atleti minorenni di non lasciare ai figli somme importanti per le spese voluttuarie .

16. Provvedimenti disciplinari quali il richiamo scritto, la sospensione o la radiazione possono essere presi dal consiglio direttivo del CNS su iniziativa del direttore sportivo sentito l'istruttore in conseguenza di gravi mancanze al suddetto regolamento o alle più normali regole civili che la vita sociale esige.

Compila il form per contattare il circolo
Nome e cognome (*)
Recapito telefonico (*)
Email (*)
Richiesta

(*) = campi obbligatori.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Leggi l´Informativa.
Newsletter
Email
Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Leggi l´Informativa.
Local Advertising Sviluppo Siti web e applicazioni web, desktop e mobile per iPhone iPad e Android