Vela
» Scuola vela
» Agonistica derive
» Altura
» Regata con NOI!
Pesca
» Bolentino
» Traina costiera
» Drifting
» Traina d'altura
» Canna da riva
» La sfida
Il nostro circolo
I servizi
Le tariffe
Lo statuto
Il direttivo
Dove siamo
Archivio News
News EVENTI
News VELA D'ALTURA
News PATENTI NAUTICHE
News VELA
News PESCA
News OFF-SHORE
News SUBACQUEA
Comunicazioni ai soci
Photogallery
Circolo Nautico
Sanbenedettese

Tel. 0735.584255
Tel. 348.4288160
Tel. (Orm.) 366.8032424
Fax 0735.594675
Canale VHF 13
info@circolonautico.info

Bar/Ristorante
Tel. 0735.592163

Capitaneria di porto
Tel. 0735.586711

Da oggi 260 giorni di tempo per assegnare la gestione della darsena turistica al porto

Tranne alcuni appunti tecnici, tutte le proposte sono sostanzialmente rispondenti allÂ’avviso pubblicato dalla Capitaneria e alle linee guida concordate con la Regione Marche a gennaio 2006.
26/07/2006
Martedì 25 luglio si è svolta presso la Capitaneria di porto di San Benedetto una “conferenza dei servizi” in vista dell’assegnazione della gestione della nuova darsena turistica. La riunione era puramente “consultiva”. Dalla data odierna il comandante della Capitaneria dispone di 260 giorni di tempo per procedere all’assegnazione, secondo la competenza di legge.

Per il Comune hanno partecipato alcuni tecnici del settore Assetto del territorio, a partire dal dirigente, ing. Germano Polidori, i quali hanno fornito un parere sulla conformità urbanistico-edilizia delle quattro proposte pervenute (Circolo nautico sambendettese, Fortek, Lega navale, Multiservizi spa). Tranne alcuni appunti tecnici, tutte le proposte sono sostanzialmente rispondenti all’avviso pubblicato dalla Capitaneria e alle linee guida concordate con la Regione Marche a gennaio 2006.

Il Comune ha rilevato che la proposta meritoria della concessione dovrà essere autorizzata anche a livello paesaggistico, rilasciata dal dirigente del settore Assetto del territorio previo parere della Commissione edilizia integrata (la “nuova” commissione edilizia). Quest’ultima darà indicazioni sui colori, i materiali da usare, ecc.

Oltre ai rappresentanti della Capitaneria e del Comune erano presenti quelli dell’Agenzia del demanio di Ancona (ente proprietario, che dovrà stabilire il canone di concessione), della Regione Marche (servizio Pianificazione porti), della Provincia di Ascoli Piceno. Assenti il Genio civile opere marittime di Ancona e l’Agenzia delle dogane di San Benedetto.

Fonte: ilQuotidiano.it
[ stampa ] [ invia ad un amico ]


torna indietro
Compila il form per contattare il circolo
Nome e cognome (*)
Recapito telefonico (*)
Email (*)
Richiesta

(*) = campi obbligatori.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Leggi l´Informativa.
Newsletter
Email
Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Leggi l´Informativa.
Local Advertising Sviluppo Siti web e applicazioni web, desktop e mobile per iPhone iPad e Android